Capricorno - Oroscopo di oggi

Capricorno

Oroscopo del giorno 28 marzo 2017

Controlla tutto almeno due volte prima di fare tabula rasa: quello che a prima vista ti sembrerà un errore in realtà funzionerà perfettamente così com’è. Non farti guastare l’umore dal nervosismo e non far girare l’intera giornata intorno a qualcuno che per forza di cose non può garantirti la sua presenza, nonostante lo vorrebbe… l’apparenza inganna. Decomprimi tutta questa tensione in serata dedicandoti a qualcosa che da sempre ha il potere di snebbiarti la mente e ridarti serenità, ti darà inoltre ancora meglio la dimensione di te stessa Per il tuo outfit scegli un maglione di lana molto morbida, che indossandolo ti faccia sentire coccolata.

Imposta come tuo segno predefinito

Oroscopo di oggi degli altri segni zodiacali:

  • Ariete
  • Toro
  • Gemelli
  • Cancro
  • Leone
  • Vergine
  • Bilancia
  • Scorpione
  • Sagittario
  • Capricorno
  • Acquario
  • Pesci
Segno zodiacale Capricorno

Un brivido corre lungo la schiena: il Capricorno è di certo il segno più algido dello Zodiaco. I nati sotto questo segno (20 dicembre – 20 gennaio) sono persone taciturne (almeno quando si tratta di loro stessi), responsabili e contenute. Sono onesti e affidabili.

Caratteristiche del segno
Non aspettatevi grandi gesti dal Capricorno. Lui è così, un po’ chiuso, un po’ riservato, però accetta sempre con piacere la carezza di un amico, fa semplicemente fatica a darla. Non è avidità né di sentimenti né di soldi, è timidezza, è paura di essere rifiutati.
 
Il Capricorno ha una grandissima capacità di concentrazione che, assieme alla tenacia, gli faranno fare ottimi passi nella carriera. Assomiglia un po’ al Toro, in questo. Perseverare e mai mollare. Ha un obiettivo e lo deve raggiungere, certo stargli vicino a queste condizioni non è facile.

Difficilmente ammetterà di essere in crisi, non piangerà (o non farà scorgere le sue lacrime), non si lamenterà, non si perderà in giri di parole. Sempre sintetico e lucido, non perderà di vista nessun punto di una questione sollevata.

Elemento
In amore vuole sicurezze, anche materiali, ma è prontissimo a offrirle solo lui se il partner ha difficoltà. E’ geloso e questo dimostra che la sua freddezza e il distacco sono solo apparenti. Non tradite la sua fiducia, perché difficilmente vi darà una seconda possibilità. Il suo elemento è la Terra. Non ama i voli pindarici, preferisce i segni concreti.

Pietra e colore fortunato
Il pianeta protettore dei nati del segno del Capricorno è Saturno, legato alla crescita che deriva dal superamento delle difficoltà e all’idea che nella vita niente vada perso ma subisca semplicemente un mutamento: Saturno (Crono per i Greci) è infatti un dio legato alla morte (cambiamento) e al tempo (ciò che scorre). La pietra fortunata per i nati del Capricorno è l’onice, di colore nero, come la notte e ciò che è invisibile, caratteristiche riconducibili a quelle del dio protettore di questo segno; per questo motivo anche il colore fortunato per i Capricorno è il nero.

Metallo e giorno fortunato
Il metallo fortunato per i Capricorno è il piombo, associato anch’esso a Saturno, che in alchimia presenta le caratteristiche di oscurità e rinascita citate prima. Il giorno fortunato per i nati del Capricorno è quello dedicato a Saturno, ovvero il sabato.

Affinità di coppia
La migliore affinità di coppia per i nati del Capricorno si registra con le persone della Bilancia: i due segni si comprendono e si completano alla perfezione, dando vita a una relazione stabile e duratura. Molto bene anche con Capricorno, Cancro e Vergine, al netto di qualche baruffa iniziale, e coi Pesci, nonostante caratteristiche apparentemente discordanti. Da evitare invece i rapporti amorosi con nati di Scorpione, Gemelli e Sagittario: in questo caso le incompatibilità non paiono essere superabili.

Sono nati sotto il segno del Capricorno…
Tra i personaggi famosi del passato e del presente nati sotto questo segno ricordiamo l’attore Jim Carrey, il regista e mangaka Hayao Miyazaki, i cantanti Janis Joplin e Dave Grohl, gli scrittori Haruki Murakami e Umberto Eco e l’eroina nazionale francese Giovanna D’Arco.